02|10


BACK TO NEWS

23 Apr 18 | Blog

Human Experience per un nuovo approccio al design web.

Human Experience: rendi il tuo progetto semplice agli occhi del cliente.


In questo articolo ti mostreremo quanto delle semplici scelte di progettazione, incentrate e destinate alle esigenze del tuo cliente, possano, possa fare la differenza all’interno del suo concetto di scelta. Ragiona come un cliente ed otterrai risultati che neanche immagini.

L’esperienza dell’utente deve essere il tuo unico obiettivo.


Diciamolo chiaramente: stiamo vivendo in un periodo storico fatto di velocità e semplicità e soprattutto ricco di competitor pronti a rubarti la tua tanto amata fetta di torta virtuale e di conseguenza qualche zero dal conto in banca.
La realtà odierna è lontana da quella degli anni 90, fatta di siti graficamente poco stimolanti, dalla discutibile velocità di caricamento e carichi di un linguaggio complesso a volte anche per gli addetti ai lavori.
Sono cambiati gli usi che ogni utente fa del tuo progetti online, del tuo sito web o di tutto ciò che tu offri. Il potere del cliente è ormai arrivato a livelli esponenziali ed è lui che ha in mano lo scettro più importante di tutto il tuo processo: lui ha la facoltà di scegliere te o il tuo competitor a seconda dell’esperienza che proverà interagendo con il tuo prodotto.
In parole povere: il valore del tuo prodotto è direttamente proporzionale alla facilità ed alla positività dell’esperienza di ogni utente.
Non puoi più concederti il lusso di far qualcosa secondo il tuo punto di vista, ma devi studiare e testare ogni scelta mettendoti nei panni dei tuoi utenti.
Ma non preoccuparti, abbiamo realizzato questo articolo proprio per aiutarti e se arriverai alla fine, potrai avere ben chiaro cosa dovrai migliorare all’interno del tuo progetto online.
Continua a leggere, ok?

Impara dai migliori: inizia a vendere esperienza di utilizzo.


Non bisogna andar molto lontano per fare degli esempi pratici di come l’esperienza giochi un ruolo fondamentale all’interno del processo decisionale di ogni tuo utente.
Apple per esempio ha trasformato l’esperienza connessa alla vendita dei suoi prodotti a partire dai suoi punti vendita.
Luoghi del genere li riconosceresti ovunque, incastrati perfettamente all’interno dello sfondo urbano delle città nelle quali sono ubicati.
Grandi spazi, stile minimale, una miriade di dispositivi da provare liberamente e personale sempre pronta a rispondere ad ogni tua richiesta di informazione.
Ecco, un approccio simile è già qualcosa che puoi pensare di dare al tuo servizio stimolando il cliente a tornare nuovamente all’interno del tuo sito web.
Ricorda: se farai di tutto per vendere ad ogni costo, il cliente costruirà un muro fra te e lui.
Ciò che devi imparare è creare una relazione con i tuoi clienti e farli sentire come a casa ogni volta che visiteranno il tuo punto vendita o il tuo spazio web.
Pensa al processo di acquisto come ad un viaggio e rendilo più comodo possibile.
Solo in questo modo potrai accompagnare il tuo cliente alla cassa e fargli acquistare il tuo prodotto senza che se ne accorga.
Devi usare l’esperienza derivata dai tuoi prodotti come calamita per invogliare l’utente a sentirne la mancanza, spingendolo ad acquistare.

Falla semplice, i fronzoli non vanno giù a nessuno.


Visual, struttura e comunicazione devono puntare ad una costante: la semplicità. Un sito troppo complesso e difficile da navigare avrà la stessa vita di una farfalla. Un layout con flussi non ottimizzati e con caricamenti più lenti del previsto, complicherà l’interazione con il tuo sito con la conseguenza di  abbassarne la resa in modo esponenziale.
Una comunicazione troppo complessa e fatta solo per gli addetti ai lavori troncherà dall’inizio il tuo Brand. Punta alla semplicità quindi.
Effettuando un processo di analisi critica sin dalle prime fase della progettazione, è davvero facile costruire un sistema snello e chiaro, anche se il tuo core business è incentrato su capsule di salvataggio per astronavi.
Il cliente non ama leggere più del previsto e quindi il tuo dovere sarà arrivare dritto al punto, ma senza forza più di quanto è necessario.
Sii onesto e chiaro, comunica come se dovessi spiegare ciò che vendi ad un bambino delle elementari. Albert Einstein diceva che quando sarai riuscito a spiegare qualcosa di complesso con semplici parole, avrai pienamente capito ciò di cui stai parlando.
Questa deve diventare la tua linea guida principale se vuoi puntare a diventare un leader del tuo settore e se vuoi avere un sito web costantemente visitato dai tuoi utenti più e più volte.

La comunicazione genera empatia, sfruttala più che puoi.


Se c’è qualcosa che abbiamo imparato in questi anni è che se dietro ogni business manca l’empatia allora difficilmente riuscirai a stabilire un legame forte e duratura con i tuoi clienti.
L’empatia è la base di ogni legame, compresi quelli legati alle vendite.
Non puoi sperare di vendere i tuoi prodotti se non sarai prima riuscito a creare una relazione con i tuoi utenti.
Devi diventare il tassello mancante all’interno della vita di ogni tuo singolo cliente, è questo il punto fondamentale del nostro discorso.
Se riuscirai ad utilizzare l’empatia a tuo favore, lavorando sulle mancanze inconsce dei tuoi utenti, allora otterrai certamente dei risultati fuori dal comune. Per farlo però, ti occorre pensare come loro, vivere come loro, essere loro.
Potrà essere complesso da digerire subito ma, coloro che hanno abbracciato questo tipo di approccio, sono riusciti ad ottenere risultati oltre le aspettative comuni.
Dovrai imparare a conoscere i tuoi utenti nel profondo, riuscendo anche ad anticiparne i desideri ed i comportamenti e se esiste un modo per creare tutto questo, è certamente costruire relazioni empatiche con loro.

Conclusioni


Bene, in questo breve post abbiamo cercato di analizzare con più semplicità possibile un tema complesso come la Human Experience cercando di coniugarla all’interno del processo creativo che si cela dietro ogni progetto di business.
Ma abbiamo un altro consiglio: rendi l’esperienza offerta dai tuoi prodotti UNICA. So che sei già consapevole di avere fra le mani qualcosa di grandioso e sono sicuro sia così, ma prima di urlarlo ai quattro venti, rifletti sul come urlarlo.
Analizza i tuoi competitor e scopri i loro punti deboli e trasformarli nei tuoi punti di forza.
Solo così troverai il modo giusto per distinguere te stesso, il tuo brand e garantire la migliore esperienza agli occhi di ogni utente.
Per questo post è tutto, alla prossima!

Hai un’idea per un progetto?
Contattaci!

Parleremo della tua idea e di come trasformarla in un progetto che ti permetterà di raggiungere gli obiettivi prefissati. Invia una mail a hello[at]madfarm.it, ti contatteremo al più presto!